Enhanced Due Diligence

La conoscenza è un potere,
ma anche un obbligo di legge.

Corroboriamo lo screening legale delle terze parti con informazioni strategiche. Così i nostri Clienti, mentre rispettano i requisiti della Legge, possono conoscere veramente i loro partner commerciali. Perchè per proteggere gli interessi dei Clienti è fondamentale scavare sotto la superficie.

Corroboriamo lo screening legale delle terze parti con informazioni strategiche. Così i nostri Clienti, mentre rispettano i requisiti della Legge, possono conoscere veramente i loro partner commerciali. Perchè per proteggere gli interessi dei Clienti è fondamentale scavare sotto la superficie. 

L'analisi legale
delle terze parti,
su misura.

Combiniamo le informazioni provenienti da fonti pubblicamente accessibili (archivi e registri, social network, archivi di stampa, etc.) con informazioni provenienti da fonti confidenziali, creando un rapporto finale che possa guidare il Cliente nelle proprie scelte.

Dopo una preliminare ricostruzione dell’assetto aziendale e mappatura delle persone coinvolte, conduciamo una rapida review automatizzata degli elementi controversi provenienti da watch-list internazionali, banche dati specializzate, notizie di stampa o di mercato.

Unitamente, una prima analisi della struttura societaria permette all’Avvocato di individuare gli elementi di rischio eventualmente da approfondire.

Questa soluzione, rapida, economica ma comunque sartoriale (gli algoritmi utilizzati sono scritti per ciascun Cliente in base al settore di attività ed ai rischi ai quali è esposto), è perfetta per un controllo quotidiano e continuativo dei partner commerciali.

Lo Studio semplifica i processi di due diligence attraverso la conduzione di ricerche approfondite sull’identità e sugli interessi di fornitori, distributori, intermediari, agenti e potenziali partner in quasi tutte le giurisdizioni del mondo.

Che i nostri Clienti operino in vigenza delle normative europee, del Foreign Corrupt Practices Act o del United Kingdom Bribery Act, le soluzioni di due diligence sono completamente personalizzate sul budget e sulle necessità del Cliente.

In presenza di un processo produttivo complesso, caratterizzato dalla compresenza di più soggetti, oppure nel caso di un investimento esclusivamente di capitale in un’attività produttiva nella quale non si partecipa attivamente, è difficile avere il controllo sul rispetto delle normative e delle politiche aziendali nella filiera.

Il particolare approccio dello Studio vede la valutazione dei rischi e l’analisi delle red flag in relazione al processo di filiera invece che all’operato della singola impresa, esattamente come farebbe un organo giurisdizionale. Lo Studio si occupa di ricostruire i processi la filiera, indagando sui soggetti che vi partecipano, analizzando la qualità del loro contributo in relazione alla riduzione del rischio legale. Il Cliente riceve quindi un’analisi approfondita relativa ai rischi ed una guida alla loro minimizzazione.

Durante la pianificazione della strategia processuale o in corso di giudizio, avere una visione a tutto tondo degli interessi e della reputazione di un testimone (o di una persona informata sui fatti) può fare la differenza. Lo Studio supporta i propri Clienti nella redazione della lista dei testimoni, dei periti e dei consulenti tecnici ex art. 468 c.p.p., nonché nella valutazione della lista presentata dal Pubblico Ministero o dalle altre parti processuali.

Attraverso l’uso sia di informazioni provenienti da fonti di pubblico dominio (Open Source Intelligence) e fonti confidenziali (Human Intelligence) e con il supporto di strumenti di analisi tecnologicamente avanzati (come la ricostruzione delle relazioni personali e sociali attraverso la combinazione delle informazioni già citate con quelle prelevate dai social network), delineiamo il contesto nel quale il testimone, il perito o il consulente tecnico espletano la propria funzione processuale.

Un obbligo

La due diligence è diventata una componente standard della maggior parte delle principali transazioni commerciali. Le normative anticorruzione e quelle antiriciclaggio impongono alle imprese l’onere di condurre le ricerche sull’identità e la reputazione dei loro clienti, agenti e terze parti in generale. 
Il mancato svolgimento di tale attività può comportare gravi conseguenze, prime tra tutte una responsabilità diretta dell’impresa per fatti commessi da questi soggetti e comunque rilevanti danni alla reputazione.

Un'opportunità

Un’accurata due diligence serve anche – e soprattutto – per dare modo al management di prendere decisioni complesse in modo informato, soprattutto quando si opera in giurisdizioni rischiose.
Lo Studio non solo raccoglie le informazioni necessarie ai fini di compliance, ma le combina in modo tale da essere utilizzate dai propri Clienti nella valutazione strategica dell’affare, dei partner e della negoziazione.

 

Un obbligo

La due diligence è diventata una componente standard della maggior parte delle principali transazioni commerciali. Le normative anticorruzione e quelle antiriciclaggio impongono alle imprese l’onere di condurre le ricerche sull’identità e la reputazione dei loro clienti, agenti e terze parti in generale. 
Il mancato svolgimento di tale attività può comportare gravi conseguenze, prime tra tutte una responsabilità diretta dell’impresa per fatti commessi da questi soggetti e comunque rilevanti danni alla reputazione.

Un'opportunità

Un’accurata due diligence serve anche – e soprattutto – per dare modo al management di prendere decisioni complesse in modo informato, soprattutto quando si opera in giurisdizioni rischiose.
Lo Studio non solo raccoglie le informazioni necessarie ai fini di compliance, ma le combina in modo tale da essere utilizzate dai propri Clienti nella valutazione strategica dell’affare, dei partner e della negoziazione.

 

La differenza sono le persone.

L’etica irreprensibile, la spiccata capacità di ricerca e analisi e una rete internazionale di contatti posizionano lo Studio sulla strada perfetta per garantire ai propri Clienti l’assolvimento degli obblighi di Legge e l’ottenimento di intelligence affidabile.

Reperiamo tutte le informazioni di pubblico dominio e le combiniamo al fine di ottenere intelligence utile a comprendere l’identità e gli interessi delle terze parti con le quali è coinvolto il Cliente.

Attraverso un’analisi approfondita dei media (quotidiani, radio, televisione), di banche dati specializzate (dati demografici, report finanziari, avvisi e rapporti governativi…) e delle watchlist internazionali, acquisiamo una visione completa sui soggetti della due diligence.

Cosa ci caratterizza:

  • Conoscenza delle giuste fonti di informazioni nella maggior parte dei mercati e dei Paesi
  • Accesso a fonti complesse di natura digitale, come deep web e sistemi di analisi delle infrastrutture informatiche
  • Capacità avanzate di combinazione delle informazioni per estrarre intelligence

La maggior parte della popolazione mondiale non ha ancora accesso a Internet, e per molti altri l’accesso è limitato. I governi tendono ad operare prevalentemente offline. In queste circostanze, per assolvere il dovere di due diligence mettiamo da parte i computer e visitiamo gli uffici governativi, gli archivi e le biblioteche in cerca di informazioni.

I registri governativi sono fonti di preziose informazioni, ma la possibilità di accedervi varia drasticamente da una giurisdizione all’altra. Ottenere il massimo da queste ricerche dipende dalla conoscenza di quali informazioni sono disponibili e da come recuperarle legalmente.

Potenziali fonti possono includere dipendenti attuali o precedenti, soci d’affari, clienti e concorrenti. Una volta identificati i giusti soggetti, provvediamo a reperire informazioni riguardo alle attività e alla reputazione dei soggetti evitando di mettere a rischio la riservatezza della due diligence. Grazie all’appoggio di una rete internazionale di analisi e investigatori, accediamo a fonti consolidate, con cui la discrezione è assicurata.

Un’attività di questa delicatezza non può essere mai svolta da personale impreparato. La consocenza delle normative del Paese in cui si opera è imprescindibile per evitare di mettere a rischio il proprio Cliente.

Dopo che le informazioni sono state ottenute da tutte le fonti disponibili, queste devono essere corroborate, analizzate e sintetizzate. Infatti, non tutte le informazioni che troviamo sono egualmente importanti o accurate. Allo stesso modo, fondare una due diligence su informazioni private del loro contesto è più pericoloso di non farla.

Lo Studio aggrega tutte le informazioni valutandone la rilevanza legale, consigliando i propri Clienti attraverso una scala di rischio, dal più alto (ossia quei fatti che potrebbero comportare una responsabilità in capo all’impresa) al meno urgente (ossia quei fatti che è utile tenere a mente durante la conclusione dell’affare).

Competenze trasversali,
metodologie all'avanguardia.

Competenze trasversali,
metodologie all'avanguardia.

Analisi delle reti sociali

Abbiamo mutuato la social network analysis dalla sociometria per studiare le relazioni esistenti tra i soggetti coinvolti nell'operazione.

Aggregazione delle banche dati

Ci assicuriamo che le informazioni che raccogliamo siano il più complete possibile aggregandole automaticamente da più fonti, aumentando le informazioni disponibili e abbattendo i costi.

Cifratura di dati e comunicazioni

Garantiamo la riservatezza e la sicurezza delle informazioni cifrando tutti i dati dello studio e le comunicazioni che intercorrono con il Cliente.

Gruppi di lavoro ad-hoc

L'operazione viene seguita da una squadra di lavoro composta appositamente per il progetto del Cliente, così da garantire che ci lavorino le risorse più preparate sugli obiettivi da raggiungere.